Cristian Rostovi sceglie Forza Italia ed entra nel direttivo provinciale

Nuovo ingresso in casa Forza Italia. Entra nel direttivo provinciale il carpigianio Cristian Rostovi con delega alla formazione e al supporto ai consiglieri.

0
566
Cristian Rostovi

Nuovo ingresso in casa Forza Italia. Entra nel direttivo provinciale il carpigianio Cristian Rostovi  con delega alla formazione e al supporto ai consiglieri.

“L’ex esponente di FDI e storico consigliere comunale a Carpi – spiega il coordinatore Piergiulio Giacobazzi – ha deciso di aderire a Forza Italia e si è messo a disposizione del partito. In questi anni si è contraddistinto per lo stile sobrio e l’opposizione fattiva. Per noi rappresenta un nuovo tassello importante per rafforzare il partito a Carpi, ma non solo. Per questa ragione ho chiesto a Cristian di occuparsi della formazione politica e di mettere a disposizione la sua esperienza a supporto dei nostri assessori e dei nostri consiglieri. In questa regione – precisa Giacobazzi – paghiamo lo scotto di non avere, rispetto al nostro avversario PD, una tradizione di dirigenti di partito perché, fino a pochi anni fa, non avevamo espugnato roccaforti rosse. Oggi invece siamo chiamati a riconfermare i brillanti risultati di Finale e Pavullo e abbiamo la necessità di avere una classe dirigente all’altezza delle sfide”.

Nelle scorse settimane erano stati nominati altri due carpigiani nel organigramma di Forza Italia, il dottor Alberto Ferrari come Coordinatore delle Terre d’Argine e l’ingegner Massimo Barbi referente della città.

“Ho accettato con entusiasmo l’incarico vista l’antica amicizia che mi lega agli amici di FI. In questo momento – commenta il neo dirigente Cristian Rostovi – il partito di Berlusconi è l’unico antidoto all’antipolitica e al qualunquismo e rappresenta, con l’ingresso nel governo Draghi, l’ultima possibilità per salvare il nostro Paese dalla pandemia e dalla crisi economica. Anche la destituzione del Commissario Arcuri, e la nomina del Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo a nuovo Commissario all’Emergenza Covid va nella direzione giusta del “fare”, indicata dal Presidente Berlusconi. Questo è il tempo delle responsabilità. Il mio impegno all’interno di Forza Italia sarà concentrato sulla delega che mi è stata assegnata, anche se non mancherà, in sinergia con gli altri coordinatori carpigiani, uno sguardo alla mia città, viste le importanti e decisive sfide che avremo davanti. In primis il nuovo Ospedale e il rilancio del tessuto produttivo”.