A Gargallo i volontari puliscono 37  chilometri  di  bordo-strada

Ci sono gli incivili che sporcano, poi ci sono anche i volonterosi che ripuliscono: succede a Gargallo dove, da una quindicina d'anni, un gruppo di abitanti, animati da evidente senso civico, raccolgono tutto ciò che trovano per terra, lungo le strade della frazione.

0
1192

Ci sono gli incivili che sporcano, poi ci sono anche i volonterosi che ripuliscono: succede a Gargallo dove, da una quindicina d’anni, un gruppo di abitanti, animati da evidente senso civico, raccolgono tutto ciò che trovano per terra, lungo le strade della frazione.

Una volta l’anno, questi volontari si incamminano infatti per le vie di Gargallo con un carretto da loro stessi realizzato, e riempiono decine di sacchi che AIMAG fornisce insieme a qualche attrezzo tipo “pinze” da raccolta rifiuti. Il Comune da parte sua ha stipulato per loro una polizza. Questi i loro nomi: sono Milena Giorgini, Floriano Giovanardi, Mauro Lugli, Francesco Merlotti, Giandomenico Mettifogo, Fausto Righi e Giacomo Sabbadini.

“A tutti loro – afferma l’Assessore al Verde Andrea Artioli – rinnovo il sentito ringraziamento dall’Amministrazione comunale, a nome dell’intera cittadinanza, perché da tredici anni si prodigano con impegno e dedizione a ripulire più di 37 chilometri di bordo strada sull’intero territorio della frazione di Gargallo. Colgo questa occasione per ricordare a tutti i carpigiani che se ci vengono segnalate preventivamente iniziative di pubblico interesse, volentieri il Comune provvede all’assicurazione dedicata”.