Il Mondo ha bisogno delle Donne: l’impegno di Despar contro la violenza di genere

La storica iniziativa di beneficenza, che coinvolgerà tutti i punti vendita Despar, Eurospar e Interspar fino al 7 marzo, in Emilia Romagna sosterrà l’Associazione MondoDonna Onlus.

0
210

Il Mondo ha bisogno delle Donne, l’iniziativa charity che Aspiag Service attiva ogni anno in occasione della Festa della donna, torna per la sua settima edizione in tutti i supermercati Despar, Eurospar e Interspar di Triveneto ed Emilia Romagna. Fino al 7 marzo tutto il mondo Despar, dai dipendenti ai clienti, si unirà per sostenere quattro realtà di volontariato impegnate in favore delle donne, una per ogni regione in cui Aspiag Service è presente.

In questo 2021 la partnership per l’Emilia Romagna è stata stretta con l’Associazione MondoDonna Onlus, punto di riferimento per il contrasto alla violenza di genere, per l’accoglienza di donne e famiglie migranti e, in generale, per il sostegno alle persone con fragilità. MondoDonna Onlus gestisce diverse strutture a Bologna e nel territorio della Città Metropolitana in cui fornisce assistenza a donne in situazione di disagio socio-economico, lavorativo e psico-sociale, con minori a carico e prive di occupazione stabile, con una specificità nel settore dell’immigrazione femminile. Da sette anni MondoDonna Onlus ha attivato un Centro antiviolenza: CHIAMA chiAMA. Si tratta di un servizio di aiuto e sostegno totalmente gratuito e aperto a tutte le donne del territorio metropolitano di Bologna e nel Distretto di Riccione: italiane e straniere, sole o con figli, vittime di violenza. Nei casi più gravi e urgenti, le Case Rifugio dei Centri offrono alle vittime un luogo protetto in cui vivere. E’ proprio ai Centri CHIAMA chiAMA che verranno devolute le raccolte de Il mondo ha bisogno di donne. 

“In Italia – sottolinea Loretta Michelini, presidente di MondoDonna Onlus – si assiste, in questi giorni, a un vero genocidio di genere. Anche chi, come noi, opera direttamente con le donne che hanno subito violenza è interdetta di fronte al dilagare di questa strage. Tutto ciò sembra scardinare gli studi, le riflessioni, le strategie messe in atto in questi anni per contrastare la violenza sulle donne. Perché tante? Perché continuamente? Perché ancora nel 2021 come se fossimo nel medioevo? Non dobbiamo lasciarci abbattere e continuare tenacemente, pervicacemente a denunciare, a studiare, a riflettere a mettere in campo nuove strategie. Ma

occorre, ora in modo inderogabile, che i Centri anti violenza siano riconosciuti come servizi essenziali, di cui tutti i territori debbono dotarsi e che ricevano il giusto riconoscimento affinché possano operare con il loro qualificato personale in modo continuativo e permanente a tutela di

tutte le donne che subiscono violenza. Iniziative come “Il mondo ha bisogno delle donne”, portata avanti da Aspiag Service, sono fondamentali per divulgare progetti che mirino a creare sempre maggiore consapevolezza circa queste importanti tematiche”. 

“L’iniziativa torna in tutti i nostri punti vendita – ha spiegato Alessandro Urban, direttore regionale Aspiag Service per l’Emilia Romagna – con la dinamica che i nostri clienti ben conoscono e a cui sono abituati. Una volta arrivati alla cassa dopo la loro spesa abituale i nostri colleghi dei punti vendita chiederanno loro se hanno piacere di partecipare a questa raccolta

fondi ‘arrotondando’ l’importo del loro scontrino, per dare il proprio contributo concreto a MondoDonna Onlus. Con il suo operato questa associazione è in grado di riportare le donne e i loro figli prima di tutto a una condizione di sicurezza e poi creare per loro un percorso protetto di

indipendenza e fiducia, essenziali per raggiungere l’autonomia. Ogni anno il nostro pubblico risponde in maniera incredibile e siamo sicuri che anche quest’anno riusciremo a unirci in un atto di solidarietà a favore di chi di noi ne ha più bisogno”.

“Quando parliamo de Il mondo ha bisogno delle donne – ha aggiunto Francesco Montalvo, Amministratore Delegato di Aspiag Service – parliamo di un’attività di charity molto sentita sia dall’azienda che dai nostri clienti, un progetto con cui riusciamo a sostenere realtà che lavorano ogni giorno per migliorare la società, a vantaggio di tutti. Attraverso queste alleanze – che uniscono noi, i nostri clienti e le associazioni del territorio in cui siamo presenti – ci poniamo come obiettivo quello di perseguire una crescita economica e sociale corretta e sostenibile, un percorso di valore e soprattutto di valori, che abbracci in modo particolare le fasce più deboli della nostra società”.