Giorno del Ricordo, due iniziative a Carpi

Oggi, mercoledì 10 febbraio, alla 15, è prevista una cerimonia presso il monumento nel parco Martiri delle Foibe (via Baden Powell). La commemorazione è regolata dalle norme anti covid-19, quindi non è ammessa la presenza di pubblico.

0
225

L’Amministrazione Comunale ha organizzato due iniziative per il Giorno del ricordo (istituito nel 2004 per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale) in collaborazione con il Comitato Provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (A.N.V.G.D.) e la Fondazione Fossoli.

Oggi, mercoledì 10 febbraio, alla 15, è prevista una cerimonia presso il monumento nel parco Martiri delle Foibe (via Baden Powell) con il seguente programma: deposizione di una corona d’alloro, benedizione impartita dal canonico don Carlo Bellini, lettura della Preghiera dell’infoibato a cura di Giampaolo Pani, presidente del Comitato modenese dell’ A.N.V.G.D.; seguirà l’esecuzione del Silenzio fuori ordinanza, da parte del maestro di tromba del Corpo bandistico Città di Carpi, quindi i saluti del sindaco Alberto Bellelli e l’intervento di Pani. La commemorazione è regolata dalle norme anti covid-19, quindi non è ammessa la presenza di pubblico.

La seconda iniziativa è in programma venerdì 12 febbraio, alle 10:30: si tratta di una lezione da remoto del professor Franco Cecotti dell’Istituto storico di Trieste, intitolata Mappe per la storia. Il confine orientale italiano”. Per informazioni e iscrizioni su questo secondo appuntamento: info@fondazionefossoli.itwww.fondazionefossoli.org