Sono cinque i bimbi nati grazie all’aiuto del Cav Mamma Nina nel 2020

Domenica 7 febbraio, alle 11, alla Sagra a Carpi, Santa Messa nella Giornata per la vita presieduta da don Massimo Dotti e animata dalla parrocchia della Cattedrale e da Agape di Mamma Nina. Diretta su TVQUI, canale 19 DDT.

0
701
Alcune volontarie del Cav Mamma Nina

Domenica 7 febbraio si celebra la 43^ Giornata nazionale per la vita.

Sul versante dell’accoglienza della vita nascente a Carpi e nel territorio della Diocesi opera da una decina di anni il Centro di Aiuto alla Vita (Cav) Mamma Nina. Tra le iniziative proposte spicca il Progetto Gemma, promosso dal Movimento per la vita italiano, in collaborazione con i Centri di Aiuto alla Vita, che dal 1994 ha favorito la nascita di oltre 24 mila bambini. L’iniziativa consiste nell’adozione a distanza prenatale di una mamma e del suo bambino, perché possa portare a termine serenamente la gravidanza e per accompagnarla fino al terzo mese di vita del figlio.

Nel 2020 sono stati cinque i bambini venuti alla luce grazie all’aiuto del Cav Mamma Nina, quattro con Progetto Gemma e uno attraverso il sostegno dei benefattori. Anche alcune comunità parrocchiali, come Novi e da quest’anno anche Mirandola, sono attive nel farsi carico di un Progetto Gemma.

Il Cav Mamma Nina, grazie alla rete dei benefattori e con la collaborazione delle Caritas parrocchiali, dispone inoltre di un magazzino di generi per l’infanzia, tramite il quale aiuta, in base a colloqui diretti e su segnalazione, le mamme e le famiglie nei primi anni di vita dei loro figli. Al momento le mamme seguite regolarmente sono dodici. 

“In Italia la nascita di un figlio è una delle principali cause di povertà – spiega Giulia Guidetti, presidente del Cav Mamma Nina -, purtroppo mancano politiche familiari idonee che possano sostenere progetti a lungo termine come avere uno o più figli. La sensazione è che molte situazioni di nuova povertà, in tempi di pandemia, rimangano nascoste, non è facile intercettarle e probabilmente c’è anche vergogna o timore nel chiedere aiuto. Il nostro desiderio è rafforzare la rete di collaborazione tra le associazioni che supportano famiglie in situazione di difficoltà”. 

Il Centro di Aiuto alla Vita si impegna anche in percorsi educativi e di sensibilizzazione sui temi dell’accoglienza della vita nelle scuole e con le associazioni giovanili.

Domenica 7 febbraio, alle 11, alla Sagra a Carpi, Santa Messa nella Giornata per la vita presieduta da don Massimo Dotti e animata dalla parrocchia della Cattedrale e da Agape di Mamma Nina. Diretta su TVQUI, canale 19 DDT.