Un libro, un euro, un aiuto concreto per un bambino

Ha aperto in via Lincoln, 26 a Carpi la “Libreria del Cuore”, dove acquistare libri in ottime condizioni con un'offerta libera di 1 o 2 euro che viene devoluta per le opere sociali della Fondazione Casa sull'Albero Onlus. Tra queste anche un doposcuola per bambini autistici.

0
2690

Leggere un libro e offrire un aiuto concreto. È ciò che si può fare acquistando i libri della Libreria del Cuore in via Lincoln, 26 a Carpi.

L’offerta è libera a partire da 1 o 2 euro e il ricavato viene devoluto alla Fondazione Casa dell’Albero Onlus, fondata 24 anni fa a Fossoli per sostenere progetti di solidarietà e utilità sociale destinati principalmente ai bambini.

A parlarcene è la Presidente e la Fondatrice Carla Mazzieri: “i libri sono stati predominanti in tutta la mia vita e, in particolare, dopo la perdita di mio figlio: mi hanno sorretta, consolata e aiutata.

I libri nutrono e possono essere un ancora di salvataggio, un aiuto concreto. Per questo abbiamo deciso di creare la Libreria del Cuore per far sì che grazie ad un libro si possa aiutare concretamente qualcuno che non si conosce”.

Che genere di libri si trovano nella Libreria del Cuore?

Si trovano libri di tutti i generi e per tutti i gusti, sia per adulti che per bambini”.

È possibile anche donare libri?

Sì, certamente e volentieri purché siano in buone condizioni”.

La Fondazione Casa dell’Albero Onlus di cosa si occupa nello specifico?
“Lo scopo principale della nostra Fondazione è fare del bene con progetti umanitari e sociali in ogni possibile direzione, ma rivolti principalmente ai bambini.

Nel corso deglia anni abbiamo ospitato i bambini di Chernobyl, contribuito alla realizzazione di una scuola in Malawi e di due pozzi in Etiopia, fornito aiuti umanitari a popolazioni colpite da guerre o disastri ambientali.

Il progetto più recente è stata la creazione di una grande struttura per il doposcuola di bambini autistici, per offrire un sostegno concreto alle loro famiglie, ma anche per sensibilizzare la cittadinanza”.

A causa della pandemia e della forzata sospensione delle attività si legge sul vostro sito che la Fondazione Casa dell’Albero rischia di chiudere. Vuole rivolgere un appello?

So che è un momento difficile per tanti ma a volte basta così poco per compiere un gesto di solidarietà come un euro speso per un libro. Se avrete la possibilità anche minima di aiutarci ve ne saremo immensamente grati”.

La Libreria del Cuore è aperta solo al pomeriggio il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15,00 alle 18,30.

Chiara Sorrentino