I Musei di Carpi ripartono dalla mostra su Ramazzini

Riaprono i Musei comunali. Si inizia venerdì 5 con visite guidate all'esposizione sul medico Bernardino Ramazzini, mentre dalla prossima settimana i Musei saranno accessibili dal martedì al venerdì dalle 10 all 13, e il venerdì anche dalle 18 alle 21.

0
340

Riaprono i Musei comunali. Si inizia venerdì 5 con visite guidate all’esposizione sul medico Bernardino Ramazzini, mentre dalla prossima settimana i Musei saranno accessibili dal martedì al venerdì dalle 10 all 13, e il venerdì anche dalle 18 alle 21.

La mostra “Prevenire è meglio che curare”, inaugurata in Settembre e dedicata al concittadino “padre” della medicina del lavoro, è stata riallestita con un numero minore di pezzi, ma senza intaccare il contenuto, che resta invariato. L’accesso ai Musei avviene esclusivamente su prenotazione: si entra dal cortiletto nord del palazzo e le persone saranno accompagnate per tutta la visita. Il venerdì sera l’accesso 15 persone per gruppo alle 18 e alle 19,30; dal martedì al venerdì mattina 15 persone per ogni ora (alle 10, 11 e 12).

“Finalmente riapriamo i Musei di Palazzo dei Pio – dichiara Davide Dalle Ave, Assessore alla Cultura – e lo facciamo nel segno di Ramazzini. Per il momento con un orario limitato, come prevede il decreto, e con accessi contingentati, ma riprendendo da dove avevamo interrotto. La mostra dedicata al medico carpigiano, allestita in una nuova veste nella sala Khaled del Museo della Città, sarà inoltre visitabile fino al 31 dicembre di questo 2021, che ci auguriamo possa pian piano riportarci alla normalità anche nella vita culturale”.