Abusa sessualmente di una bambina: arrestato nel reggiano l’orco 45enne

A finire in manette con l'accusa di violenza sessuale aggravata un 45enne abitante in un comune della provincia reggiana, ora in carcere.

0
2337
Ph - vistanet.it

Un grave caso di infanzia violata, quello verificatosi in un comune della provincia di Reggio Emilia ai danni di una bambina di dieci anni, culminato con l’arresto dell’orco a opera dei Carabinieri reggiani che hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura.
A finire in manette ieri con l’accusa di violenza sessuale aggravata un 45enne abitante in un comune della provincia reggiana, ora in carcere a Reggio Emilia.
A portare alla luce l’ennesimo caso di infanzia violata, che andava avanti dalla scorsa estate, sono stati i cambiamenti comportamentali della piccola (nipote della compagna del 45enne) registrati dalla madre a cui la stessa bimba aveva fatto graduali rivelazioni. Quindi la denuncia ai carabinieri che ieri hanno provveduto all’arresto.