Minaccia il padre con un’ascia per farsi consegnare del denaro

Questa mattina i Carabinieri di Carpi hanno eseguito un’ordinanza per l’applicazione di misure cautelari nei confronti del ventenne ora indagato per rapina aggravata ed estorsione.

0
948

Minaccia il padre per avere dei soldi e di fronte al suo rifiuto lo tiene sotto scacco con un’ascia, facendosi prima consegnare la carta di credito prepagata e poi il telefono per evitare che chiami aiuto.
Il giovane, un ventenne di Carpi, ha poi costretto il padre a seguirlo fino a uno sportello bancomat per effettuare un prelievo di 100 euro. E’ accaduto intorno alle 12:30 del 7 novembre, come appurato dai Carabinieri di Carpi: una volta giunti presso l’istituto di credito i militari hanno rinvenuto l’ascia, poi sottoposta a sequestro penale. Questa mattina i militari hanno eseguito un’ordinanza per l’applicazione di misure cautelari nei confronti del ventenne ora indagato per rapina aggravata ed estorsione.