Restano intrappolati in una fabbrica dismessa: quattro 14enni liberati dai Carabinieri

Dopo aver girovagato fra i locali abbandonati da anni, si sono ritrovati all’interno di una stanza la cui porta, probabilmente a causa di un malfunzionamento dovuto all’usura, è rimasta bloccata, costringendoli lì per ore.

0
1304

Ieri pomeriggio quattro quattordicenni, probabilmente per gioco, sono entrati all’interno di una fabbrica dismessa al confine tra Carpi e Soliera. Dopo aver girovagato fra i locali abbandonati da anni, si sono ritrovati all’interno di una stanza la cui porta, probabilmente a causa di un malfunzionamento dovuto all’usura, è rimasta bloccata, costringendoli lì per ore. Uno di loro, dopo vari tentativi di scardinarla, ha contattato il 112, chiedendo aiuto; sul posto si sono precipitati i Carabinieri di Carpi i quali, con non poche difficoltà, sono riusciti a sfondare la porta, recuperando i ragazzini, molto spaventati, affidandoli poi alle rispettive famiglie.