Come possiamo generare una cultura nuova del lavoro?

Il decimo evento del XXII Festival Internazionale delle Abilitò Differenti avrà luogo lunedì 12 ottobre, alle 21, presso l’Auditorium San Rocco con il convegno dal tema: Trasformare la realtà.

0
228
Cardinale Matteo M. Zuppi

Il decimo evento del XXII Festival Internazionale delle Abilitò Differenti avrà luogo lunedì 12 ottobre, alle 21, presso l’Auditorium San Rocco con il convegno dal tema: Trasformare la realtà.
Il Cardinale Matteo M. Zuppi, Arcivescovo di Bologna, e l’Assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro e formazione della Regione Emilia Romagna, Vincenzo Colla, affronteranno i vari aspetti della criticità del lavoro nella società odierna.
“Il lavoro – spiega Sergio Zini, presidente della Cooperativa Nazareno – è un bisogno essenziale per l’uomo prima di essere un posto in cambio di uno stipendio, un bisogno che ha necessità di essere soddisfatto, compiuto. È il modo che ciascuno di noi ha di esprimere il proprio cuore intervenendo sulla realtà perché essa diventi un bene, per ognuno di noi, per i propri cari e per tutti: un bene comune. L’uomo che non lavora è in qualche modo monco, incompiuto: le condizioni di “fragilità” che tante persone si portano addosso possono diventare un grave ostacolo a svolgere un lavoro. Ma, qualsiasi problema viva, ognuno dovrebbe essere messo in condizione di lavorare perché solo così può diventare protagonista della realtà. La cultura del sussidio o del reddito di cittadinanza rischia di generare una passività nel popolo che diventa pretesa e che non contribuisce a una crescita personale né della società. Come possiamo rimotivare e far rinascere la voglia di lavorare? Come creare condizioni facilitanti il lavoro per le persone fragili? Come possiamo generare una cultura nuova del lavoro?”.
Modera l’incontro il presidente Zini.
PRENOTAZIONI – Alessandra Venturelli: tel. 340 1246615 mail: alessandra.venturelli@nazareno-coopsociale.it