Pedalando contro l’Alzheimer: #pedaliamopiùvelocedellademenza

Domenica 20 settembre Gafa - Gruppo Assistenza familiari Alzheimer di Carpi invita chiunque lo voglia a partecipare singolarmente o in piccoli gruppi a una pedalata diffusa che ricostruisca idealmente lo sciame di biciclette colorate che richiamava su di sé l’attenzione dei cittadini.

0
386

La malattia di Alzheimer colpisce un numero sempre crescente di persone (600mila casi in Italia), e le sue ricadute sociali ed economiche gravano tuttora quasi esclusivamente sulle famiglie.

Nonostante negli anni siano stati avviati molti servizi e percorsi di diagnosi e assistenza, spesso questi si rivelano insufficienti sia in termini di tipologia che di tempistiche di risposta ai bisogni. L’assistenza quotidiana a un malato di Alzheimer è infatti un compito complesso che determina stress, stanchezza e frustrazione.

Per questo è fondamentale sensibilizzare la popolazione per costruire comunità accoglienti, superando stereotipi e pregiudizi ancora troppo spesso legati alla demenza. Ma soprattutto è importante rafforzare l’impegno a fianco delle famiglie che affrontano questo difficile percorso e diffondere una cultura rivolta alle prevenzione. In questi mesi del 2020 sono diminuite considerevolmente le possibilità di socializzazione e aggregazione per tanti dei nostri malati, a maggior ragione vogliamo far sentire più forte la nostra vicinanza, inventando modalità nuove di sostegno e supporto che non lascino solo nessuno.

Il 21 settembre è la data individuata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Alzheimer’s Disease International per celebrare la Giornata Mondiale dell’Alzheimer. GAFA – Gruppo Assistenza Familiari Alzheimer ha sempre partecipato a questa giornata con diverse attività, tra cui una pedalata ciclo-amatoriale nei dintorni di Carpi. Purtroppo in questo particolarissimo anno, l’epidemia di Covid-19 impedisce di organizzare con le consuete modalità questo evento.

GAFA ha così ideato delle modalità alternative per offrire un segnale di solidarietà a malati e famiglie e per richiamare l’attenzione circa l’importanza di attivare misure di prevenzione ( ‘attività motoria ne è uno dei cardini) e far conoscere l’associazione e i servizi che può mettere a disposizione gratuitamente delle famiglie anche in questo periodo di particolari restrizioni.

Domenica 20 settembre invitiamo chiunque lo voglia a partecipare singolarmente o in piccoli gruppi a una pedalata diffusa che ricostruisca idealmente lo sciame di biciclette colorate che richiamava su di sé l’attenzione dei cittadini. Alcuni piccoli gruppi organizzati da associazioni con cui GAFA collabora hanno già aderito e parteciperanno indossando la maglietta GAFA. Foto e video saranno pubblicati sulla pagina Facebook GAFACARPI e sul sito www.gafal.it per ricostruire virtualmente l’unità dell’iniziativa.

Sempre domenica 20 settembre GAFA parteciperà alla Maratona diffusa: progetto 42 Piazze coordinata dalla Fondazione Maratona Alzheimer in collaborazione con Alzheimer Emilia Romagna e le associazioni Alzheimer italiane. In decine di piazze italiane saranno presenti banchetti informativi con esperti e volontari e si raccoglieranno donazioni a sostegno delle attività sul territorio e del progetto di ricerca della Fondazione IRET di Ozzano Emilia. GAFA allestirà un punto informativo sul Sagrato del Duomo dalle 9.30 alle 18.30.

Dal 21 al 27 settembre gli esercizi commerciali e le farmacie che hanno aderito esporranno e distribuiranno materiale informativo relativo ai servizi offerti da GAFA per i malati e i loro familiari. Lunedì 21 settembre, dalle 16 alle 19, presso l’Emporio Verde di San Marino sarà presente un presidio informativo di volontari GAFA e alle in Cattedrale a Carpi sarà celebrata una Santa Messa per le famiglie, i malati, i volontari in occasione del ventennale dell’associazione.