Una mattina difficile per Seta: prima un incendio e poi un incidente

Principio di incendio su un mezzo Seta e uno scontro frontale tra una corriere a un furgone del servizio postale.

0
1360

Questa mattina intorno alle 7,30, un mezzo extraurbano Seta partito dal deposito di Modena che stava per prendere servizio sulla linea 550 (quindi senza passeggeri a bordo) nel percorso da San Martino in Rio a Correggio è stato interessato da un principio di incendio all’altezza della fermata di via Roma a San Martino in Rio. L’autista, accortosi che dal vano motore stava uscendo del fumo, ha arrestato la marcia e ha allertato la sala operativa di Seta che ha immediatamente richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco.
“Dal momento dell’immatricolazione, avvenuta poco più di un anno fa, – si legge in una nota stampa di Seta – il mezzo è stato regolarmente sottoposto al programma di manutenzione ordinaria prevista, ivi comprese le obbligatorie revisioni annuali. Seta effettuerà le opportune indagini interne e le verifiche tecniche necessarie ad individuare le cause del malfunzionamento”.
Pochi minuti dopo, alle 08,30 circa, un secondo mezzo extraurbano in servizio sulla linea 550, anche in questo caso senza passeggeri a bordo, è rimasto coinvolto in un incidente in località Osteriola, frazione di San Martino in Rio. Il mezzo – di proprietà di Saca Bus, guidato da autista dipendente della stessa azienda – era partito da Modena Autostazione alle 7 ed aveva effettuato la corsa da Modena a Correggio, terminando il servizio alle 07,55 in piazzale 2 Agosto. Nella corsa di rientro in deposito, sulla SP13 all’altezza dell’incrocio tra via San Martino e via Fornace, si è scontrato con un furgone adibito a servizio postale, uscendo di strada e riportando gravi danni.
Sul posto è intervenuto l’elisoccorso del servizio 118 regionale, che ha trasportato in ospedale l’autista del furgone le cui condizioni sono apparse più serie; il conducente del mezzo Saca ha riportato ferite di minore entità ed è stato condotto in ospedale in ambulanza.