Giovane disoccupato coltiva canapa indiana ma viene pizzicato con le mani nel sacco

I militari hanno rinvenuto una pianta adulta di canapa indiana, alta circa 1.5 metro, dalla cui esfoliazione sono stati ricavati circa 500 grammi di foglie. Il giovane dovrà ora rispondere del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti.

0
1374

Un giovane disoccupato carpigiano coltiva canapa indiana ma viene colto con le mani nel sacco. E’ successo questa mattina quando i Carabinieri del nucleo operativo hanno controllato la sua abitazione dopo che alcuni passanti avevano segnalato di averlo visto annaffiare sul balcone una pianta di dubbia legalità.
I militari hanno rinvenuto una pianta adulta di canapa indiana, alta circa 1.5 metro, dalla cui esfoliazione sono stati ricavati circa 500 grammi di foglie. Il giovane dovrà ora rispondere del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti.