Coronavirus, 164 nuovi positivi

Coronavirus, 164 nuovi positivi, di cui 91 asintomatici. L'età media dei nuovi positivi è 32,5 anni. Le persone guarite salgono a 24.467 (+7). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 2.621 (154 in più di quelli registrati ieri). Si registra un decesso nella provincia di Parma. Aumentano a 9 (+1) i pazienti in terapia intensiva, e salgono a 94 quelli ricoverati negli altri reparti Covid (+1 rispetto a ieri). A Modena e provincia su 23 nuovi positivi, di cui 12 sintomatici, 4 sono rientri dall'estero (Moldavia, Ucraina, Grecia e Spagna), 7 rientri dalla Sardegna, 2 casi collegati al focolaio della discoteca di Cervia, 2 in imprese del comparto logistica positivi allo screening aziendale, 1 di contact tracing, 1 un operatore di residenza sanitaria e un caso sporadico. 1 caso (il famigliare di un positivo) e 0 decessi oggi a Carpi.

0
750

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 31.547 casi di positività, 164 in più di ieri, di cui 91 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Anche oggi in Emilia-Romagna si registra un numero di tamponi superiore a 10mila. Dei 164 nuovi casi, 61 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 85 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. L’indice Rt di trasmissione regionale a 14 giorni è pari a 0,62, inferiore a quello medio nazionale di 0,75%, aggiornato al 25 agosto.
Sono 25 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è pari a 34.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 32,5 anni. Su 91 nuovi asintomatici, 18 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 66 grazie all’attività di contact tracing, 3 casi sono emersi dai test pre-ricovero e di 4 non è ancora nota l’origine.
Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registra a Forlì (26) e nelle province di Modena (23), Bologna (22), Ravenna (21) e Piacenza (18).
A Forlì su 27 nuovi positivi, 8 sono contatti di casi già noti identificati attraverso l’attività di tracciamento, 3 sono di rientro dall’estero (Albania, Grecia e Spagna), 8 sono legati al focolaio della discoteca di Cervia e 4 di contatti con ragazzi e ragazze che avevano frequentato la discoteca stessa, 3 a seguito di richiesta di tampone del medico di medicina generale e 1 caso sporadico legato a persona con sintomi.
A Modena e provincia su 23 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (Moldavia, Ucraina, Grecia e Spagna), 7 rientri dalla Sardegna, 2 casi collegati al focolaio della discoteca di Cervia, 2 in imprese del comparto logistica positivi allo screening aziendale, 1 di contact tracing, 1 un operatore di residenza sanitaria e un caso sporadico.
In provincia di Bologna su 22 nuovi casi, 6 riguardano persone di rientro dalla Sardegna, 3 di rientro dalla Puglia e 1 dall’Umbria. I casi di rientro dall’estero sono 7 (4 dalla Spagna,2 dall’Ucraina, e 1 dalla Romania), 3 riconducibili a persone con sintomi, 1 come contatto di caso già noto e 1 riconducibile al focolaio della discoteca di Cervia.
A Ravenna e provincia su 21 nuovi positivi in 12 casi si tratta di ragazze e ragazzi che avevano frequentato la discoteca di Cervia (11) e un loro contatto (1). Dei rimanenti, 3 perché contatti di casi già noti, 4 erano di ritorno dalle vacanze in Sardegna, 1 a seguito dell’accesso in ospedale per sintomi e 1 a seguito di un test eseguito volontariamente.
In provincia di Piacenza su 18 nuovi positivi, 8 sono stati individuati come contatti di casi già noti, 5 di rientro dall’estero (2 dalla Tunisia, 1 dalla Romania, 1 dall’Algeria, 1 dall’Albania), 3 di rientro da viaggi in Italia (Sardegna), 1 grazie a una visita di sorveglianza sanitaria sul luogo di lavoro, 1 perché sintomatico.
A Reggio Emilia e provincia su 16 nuovi casi 3 fanno riferimento e rientri dall’estero (2 dalla Romania, 1 dall’Albania), 7 da vacanze in Italia (Sardegna), 4 da nuovi focolai familiari, 1 da screening pre-operatorio e 1 sporadico con presenza di sintomi.
A Cesena su 13 nuovi positivi, 8 fanno sempre riferimento alla discoteca di Cervia; dei rimanenti, 1 è di rientro dall’estero (Albania), 2 perché contatti di casi già noti,1 per sintomi e 1 per screening volontario.
In provincia di Ferrara su 10 nuovi positivi, 4 riguardano casi sporadici di persone sintomatiche, 2 sono stati individuati grazie al tracciamento seguito a casi già noti, 3 sono rientri da vacanze in Italia (2 Sardegna e 1 Sicilia) e 1 dall’estero (Senegal).
I tamponi effettuati ieri sono 10.080, per un totale di 874.312. A questi si aggiungono anche 2.724 test sierologici.
I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 2.621 (154 in più di quelli registrati ieri). Purtroppo, si registra un decesso nella provincia di Parma.
Le persone in isolamento a casa sono 2.518 (+152 rispetto a ieri). Aumentano a 9 (+1) i pazienti in terapia intensiva, e salgono a 94 quelli ricoverati negli altri reparti Covid (+1 rispetto a ieri).
Le persone complessivamente guarite sono 24.467 (+7 rispetto a ieri). Questi i nuovi casi di positività sul territorioi: 4.779 a Piacenza (+18, di cui 5 sintomatici), 3.909 a Parma (+5, di cui 2 sintomatici), 5.356 a Reggio Emilia (+16, di cui 5 sintomatici). Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 4.365 (+23, di cui 12 sintomatici). Sono 3.683 le persone guarite clinicamente, di cui 3.618 con anche il doppio tampone negativo. 1 caso (il famigliare di un positivo) e 0 decessi oggi a Carpi.
5.624 a Bologna (+ 22, di cui 15 sintomatici), 485 casi a Imola (+8, di cui 4 sintomatici), 1.215  a Ferrara (+10, di cui 4 sintomatici), 1.377 a Ravenna (+ 21 casi, di cui 5 sintomatici), 1.104 a Forlì (+26, di cui 13 sintomatici), 925 a Cesena (+12 di cui 7 sintomatici ) e 2.408 a Rimini (+3 di cui 1 sintomatico).