L’E-Bike Cross debutta a Carpi

All’Arena Cross Carpi, sabato 20 giugno, ha debuttato in anteprima assoluta il Campionato Italiano E-Bike Cross, organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana e da off Road Pro Racing. In pista anche i due carpigiani del Moto Club Uisp Carpi, Dario Po e Lelio Ghizzoni.

0
535
I due carpigiani del Moto Club Uisp Carpi, Dario Po e Lelio Ghizzoni

All’Arena Cross Carpi, sabato 20 giugno, ha debuttato in anteprima assoluta il Campionato Italiano E-Bike Cross, organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Off Road Pro Racing. Una disciplina nuova che sta iniziando a prendere piede e a conquistare il cuore di molti. Il torneo, riservato alle biciclette a pedalata assistita da fuoristrada, è stato reso possibile grazie all’ottimo lavoro svolto dal Moto Club Uisp Carpi capace di adattare il Circuito di Motocross permanente alle specifiche esigenze delle E-bike. Il tracciato è stato definito dopo una serie di test effettuati e grazie alle indicazioni ricevute da autorevoli riders; ovviamente per la terza prova del tricolore, prevista anche questa a Carpi, il prossimo 25 luglio, sarà rivisto.

Il programma di giornata è stato intenso e partecipato: dalle operazioni preliminari nella tarda mattinata alle Prove Libere e Cronometrate dopo pranzo, mentre le qualifiche, i recuperi, le semifinali e le finali si sono tenuti sotto i riflettori del bellissimo circuito carpigiano, lo stesso dove da circa 35 anni si corre il Carpi Night Show di Supercross. L’evento, nel rispetto delle normative anti contagio si è però tenuto a porte chiuse, ovvero senza la presenza del pubblico.

A salire sul podio di questa prima tappa sono stati Riccardo Chiarini, Roy Pieri e Gianni Meschini tra gli Over 35, mentre tra gli Under 35 hanno conquistato i primi tre posti Marco Rivi, Cristian Comastri e Andrea Pignotti.

In pista anche due carpigiani del Moto Club Uisp Carpi, Lelio Ghizzoni e Dario Po rispettivamente giunti all’ottavo e al nono posto nella categoria Over 35.

Il numero di partecipanti a questo primo round per l’italiano E-Bike Cross è stato discreto ma la disciplina è destinata a crescere e questi primi riders entreranno nella storia!

J.B.