Business coach a sostegno dei commercianti

Barbara Corradini ed Enrico Gavioli, specializzati nel campo della formazione, da anni si occupano di accompagnare le imprese nel raggiungimento del benessere economico e di sviluppo aziendale. Hanno promosso un’iniziativa gratuita per i commercianti che ripartono nella Fase 2.

0
732
{"source_sid":"977A8936-0ED3-4DD2-80CD-418D03EAFF16_1588746999959","subsource":"done_button","uid":"977A8936-0ED3-4DD2-80CD-418D03EAFF16_1588746993193","source":"editor","origin":"unknown"}

La paura non aiuta a prendere buone decisioni nella Fase 2 della ripartenza: alla riapertura le attività ritrovano un mondo diverso e si devono confrontare con nuove emozioni, regole, cambiamenti mai visti prima con il rischio di smarrirsi di fronte a tutto ciò. A sostegno dei nostri commercianti che stanno subendo gli effetti del lock down e che hanno conseguenti timori per il futuro Barbara Corradini e Enrico Gavioli, entrambi business coach, hanno promosso un’iniziativa gratuita.

“Lo stato d’animo – racconta Barbara – impatta inevitabilmente con il lavoro di ogni commerciante, consapevole del fatto che dovrà imparare cose nuove, nuovi modi di lavorare, con la flessibilità che il cambiamento richiede. Ecco, l’idea è quella di offrire l’opportunità di capire quale sarà l’impatto sul controllo di gestione e cosa ci aiuterà ad affrontare il futuro perché non è né il primo né l’ultimo scossone”.

Barbara Corradini ed Enrico Gavioli, specializzati nel campo della formazione, da anni si occupano di accompagnare le imprese nel raggiungimento del benessere economico e di sviluppo aziendale.

“Le attività realizzano i sogni delle persone e generano profitto per il benessere della comunità: degli imprenditori che le gestiscono, delle loro famiglie e dei clienti. La serranda abbassata non piace a nessuno e non crea benessere. Anche il modo di acquistare è cambiato: come può un negozio di periferia essere competitivo rispetto ad Amazon quando le persone entrano una alla volta?”.

Di fronte a questo cambiamento epocale ci saranno commercianti che si faranno trovare impreparati e si arrenderanno; altri che, pur acciaccati, sono pronti a cambiare il loro modo di lavorare; altri ancora che avendo rattoppato la nave sono pronti a cavalcare l’onda.

“C’è chi sta continuando a vendere e, in attesa degli aiuti pubblici, sta elaborando nuove strategie per sanare le inefficienze della mentalità imprenditoriale esplose con il Covid. Visto il momento difficile e le tante richieste di commercianti che ruotano intorno a noi, abbiamo pensato di dare il nostro contributo professionale gratuitamente per sostenerli e fare squadra per la città e le tante famiglie che attingono dal lavoro di commerciante o dipendente”.

Il primo dei tre webinar gratuiti di formazione dedicato al tema Gestire gli stati d’animo del periodo Covid19 si è tenuto il 30 aprile alle 18; L’importanza dei numeri nel sistema immunitario aziendale/commerciale è in programma giovedì 7 maggio alle 18; l’ultimo su Strategie per ripartire e vendere concluderà il ciclo giovedì 14, sempre alle 18. Per iscriversi gratuitamente: info@migliorazione.it