Lo aveva costretto a fermarsi lungo l’A22 per poi accoltellarlo: la Polizia identifica il brutale aggressore

L’uomo, G.C., 46enne emiliano, residente nel modenese, si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni aggravate.

0
1284

Lo aveva speronato con la propria auto obbligando un ignaro conducente, residente a Campogalliano, in compagnia della moglie, a fermarsi all’uscita del casello di Campogalliano sull’A22 per poi sferrargli una coltellata all’addome prima di darsi alla fuga. Una tragedia sfiorata che aveva sconvolto la provincia di Modena lo scorso 19 gennaio. Ora, finalmente, le indagini della Squadra Mobile unitamente al personale della Polizia Scientifica della Questura di Modena, hanno consentito di identificare il responsabile della brutale aggressione in autostrada.
L’uomo, G.C., 46enne emiliano, residente nel modenese, si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di lesioni aggravate.