La Balorda salta ma, avverte il Comitatissimo, è solo rimandata!

“Ci abbiamo sperato fino all’ultimo - spiegano i componenti del Comitatissimo della Balorda - ma è giunto il momento per noi di prendere una decisione tanto difficile quanto necessaria. Chi ci conosce lo sa: i balordi sono allegri, chiassosi e festaioli, ma non sono irresponsabili. In questo momento la cosa più importante è pensare alla salute, essere responsabili per il bene di tutti. Per questo motivo, il Comitatissimo ha deciso all’unanimità di rimandare la Balorda a data da destinarsi".

0
765

“Ci abbiamo sperato fino all’ultimo – spiegano i componenti del Comitatissimo della Balorda – ma è giunto il momento per noi di prendere una decisione tanto difficile quanto necessaria. Chi ci conosce lo sa: i balordi sono allegri, chiassosi e festaioli, ma non sono irresponsabili. In questo momento la cosa più importante è pensare alla salute, essere responsabili per il bene di tutti. Per questo motivo, il Comitatissimo ha deciso all’unanimità di rimandare la Balorda a data da destinarsi. Appena sarà possibile vi comunicheremo la nuova data”.
La Balorda negli anni è cresciuta molto e per far funzionare la festa serve l’aiuto di volontari e di tante altre associazioni e realtà, tra cui il Comune di Carpi, le forze dell’ordine, la protezione civile e la Croce Rossa. “Non sappiamo quale sarà la situazione precisa al 24 maggio – prosegue il Comitatissimo – ma siamo certi di non poter chiedere un simile sforzo a queste realtà, che ringraziamo per tutto ciò che stanno facendo in questo momento difficile. Soprattutto, dato che ci teniamo a sapervi tutti in salute, vi esortiamo a stare tutti a casa e rispettare le ordinanze, in attesa che le cose si sistemino e si possa tornare a fare festa tutti assieme. Quindi non scoraggiatevi, la balorda non è annullata, è soltanto rimandata. Abbiamo solo queste due certezze ad oggi: che la balorda russa si farà e che sarà una festa da scaravolto”.
Il consiglio del Comitatissimo dunque è quello di “pensare a mezzi e travestimenti, perché la Balorda siete voi, e ci aspettiamo grandi cose per la sua 25esima edizione”.