Torna Carpicarnevale

Il Carnevale della Solidarietà organizzato dal Progetto Chernobyl di Carpi, Novi e Soliera va in scena domenica 23 febbraio, a partire dalle 15 e fino alle 18, presso il Circolo Graziosi.

0
484

Domenica 23 febbraio, a partire dalle 15 e fino alle 18, presso il Circolo Graziosi, in via Sigonio a Carpi, il Progetto Chernobyl Carpi, Novi e Soliera invita i bambini e le loro famiglie al tradizionale appuntamento di Carpicarnevale, il Carnevale di Solidarietà. Musica, giochi, truccabimbi, dolci, rosoni e, per finire, il divertentissimo spettacolo Maga Tamayo e il misterioso anello di Capitan Uncino.

L’ingresso è a offerta di 5 euro e per i partecipanti ci sarà un piccolo omaggio: il ricavato dell’iniziativa sarà utilizzato per il Progetto Rugiada rivolto ai bambini residenti nelle regioni più contaminate della Bielorussia (saranno 15 i bambini ospitati quest’anno dal Comitato Progetto Chernobyl di Carpi, Novi e Soliera presso il centro specializzato Nadiejda) e per finanziare progetti a favore dell’infanzia sul nostro territorio.