Danza e cultura scozzese all’Istituto Meucci

Per tutta la giornata di mercoledì 20 novembre, l’Istituto d’Istruzione Meucci di Carpi è stato teatro di un inconsueto evento: un laboratorio di danze scozzesi tenuto da Donald Nicolson, docente certificato Trinity College e Università di Glasgow, nonché esperto di musica, narrazione e danza tipici della cultura scozzese.

0
369

Per tutta la giornata di mercoledì 20 novembre, l’Istituto d’Istruzione Meucci di Carpi è stato teatro di un inconsueto evento: un laboratorio di danze scozzesi tenuto da Donald Nicolson, docente certificato Trinity College e Università di Glasgow, nonché esperto di musica, narrazione e danza tipici della cultura scozzese.
I ragazzi delle classi 2F, 3O,3K, 3A, 4F e 4H sono stati accolti da Nicolson che indossava il suo abito tipico, il kilt e coinvolti in un affascinante workshop, interamente in lingua inglese, accompagnato dalle sonorità della cornamusa e dalle storie della tradizione celtica popolare: hanno imparato alcuni passi di balli tipici in gruppi muovendosi in cerchi, righe o suddivisi in “bananas”, battendo a ritmo mani e piedi: semplici coreografie per favorire la socializzazione e l’apprendimento sul campo.
Dopo aver cantato insieme una struggente canzone che parla di un amore perduto tra monti profumati di timo e una chiacchierata sui tartans, le abitudini culinarie e le celebrazioni scozzesi, non poteva mancare una performance musicale al suono  possente della “bagpipe”, la tradizionale cornamusa.