Tiroiditi a 360 gradi

Le patologie della tiroide e gli approcci diagnostico-terapeutici saranno al centro del convegno scientifico in programma sabato 16 novembre, all’Auditorium San Rocco e aperto a tutta la cittadinanza.

0
822
Giampaolo Papi

Le patologie della tiroide e gli approcci diagnostico-terapeutici saranno al centro del convegno scientifico nazionale in programma sabato 16 novembre, a partire dalle 8,30, all’Auditorium San Rocco. Organizzato da APT – Associazione dei Pazienti Tiroidei di Carpi – con il patrocinio di Comune di Carpi, Ordine dei Medici della provincia di Modena, Associazione Italiana della Tiroide, Associazione Medici Endocrinologi e Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi – il convegno offrirà la preziosa opportunità di fare il punto su quanto fatto sinora sul fronte delle Tiroiditi, diffusissime patologie infiammatorie della tiroide, tra progressi e novità. I maggiori esperti italiani della materia si confronteranno con endocrinologi, medici di Medicina Generale e pazienti. Il convegno, il cui format è unico nel suo genere in Italia, è gratuito e rivolto a tutta la cittadinanza. Un convegno, reso possibile, sottolinea il professor Giampaolo Papi, direttore dell’Unità operativa semplice dipartimentale Endocrinologia Area Nord dell’Azienda Usl di Modena, “grazie allo straordinario lavoro dei volontari di Apt”.