Carpi avrà un nuovo Palazzetto dello sport: al vaglio l’ipotesi di costruirlo sulle ceneri della vecchia piscina

0
130

Entro tre anni Carpi e Novi di Modena avranno due nuovi Palazzetti dello sport: ad annunciarlo il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. Queste infrastrutture sono infatti tra i progetti che l’ente intende realizzare con risorse proprie per rispondere ai bisogni di un territorio connotato da anni di immobilismo.
Spazi che non avranno una vocazione meramente sportiva bensì polifunzionale: contenitori in cui ospitare eventi e manifestazioni di varia natura.
Al vaglio vi è l’ipotesi di costruire quello di Carpi sulle ceneri della vecchia piscina: “l’idea – spiega il presidente della Fondazione, Corrado Faglioni – è quella di non consumare ulteriore suolo pubblico e quindi tra le possibili location individuate vi è anche quella del vecchio impianto natatorio. Una possibilità di cui stiamo ancora discutendo con l’Amministrazione Comunale, proprietaria dell’area, che metterebbe anche la parola fine a una situazione di crescente degrado”. Sul piatto vi sono varie alternative e, sottolinea Faglioni, “abbiamo avviato un dialogo costruttivo con gli enti pubblici per giungere così a una soluzione ampiamente condivisa. Sbilanciarmi però è ancora prematuro. L’auspicio è che gli interessi del territorio prevalgano su qualsivoglia logica politica e partitica. I tempi stringono, occorre dare rapida attuazione a questo così come a molti altri progetti che abbiamo in cantiere”.
Jessica Bianchi