Come fare un lascito testamentario

0
227

Per diffondere la cultura del lascito solidale, il Consiglio Nazionale del Notariato e il Comitato Testamento Solidale promuovono, il 13 settembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Lasciti Solidali, incontri informativi sui lasciti testamentari e sui lasciti solidali. A Modena e provincia (tra cui Carpi) l’incontro, organizzato dal Consiglio Notarile, si terrà presso gli studi dei notai aderenti, il cui elenco è consultabile sul sito www.consiglionotarilemodena.it, dalle 16 alle 19. E’ importante pianificare la propria successione per disporre dei propri beni in sicurezza e lo si può fare per aiutare gli altri anche quando non ci saremo più. Fare un lascito, infatti, non significa ledere i diritti intangibili dei propri eredi. Chi intende compiere un gesto di altissimo valore umano può scegliere di destinare anche solo una minima parte della quota disponibile del proprio patrimonio in favore di enti no profit o, in ogni caso, con fini di solidarietà senza intaccare la quota di legittima che la legge italiana prevede per i familiari più stretti. Il notaio rappresenta un punto di riferimento, per saperne di più e affinché vengano rispettate le volontà del testatore.