La prima reginetta di bellezza è carpigiana

0
403

Con la prima selezione del concorso nazionale Miss Grand Prix, ha preso ufficialmente il via venerdì 14 giugno alla trattoria La Vecchia Reggio di Roncocesi la stagione dei concorsi di bellezza che accompagnerà per tutta l’estate centinaia di aspiranti miss verso il sogno della corona.
Organizzata e presentata da Simona Barchetti, la prima selezione di Miss Grand Prix ha visto sfilare in passerella 25 ragazze emiliane, in abiti eleganti prima, e in costume da bagno poi. A votare una giuria di esperti presieduta da Solange. In giuria anche il patron del concorso, il reggiano Claudio Marastoni e la bellissima Isabella Ceci, vincitrice della fascia nazionale nel 2018. Numeroso il pubblico presente che ha applaudito le Miss e gli ospiti che si sono esibiti, tra cui la cantante reggiana Yulla, che sta scalando le classifiche con il suo ultimo singolo Ziki Zaka, sigla di apertura ufficiale delle selezioni di Miss Grand Prix 2019 in tutta Italia.
La tappa di Roncocesi è stata vinta dalla carpigiana di origine uzbeka Diana Karimova, 21 anni, alta 1,78, studentessa con la passione per la moda, già mamma di uno splendido bambino. Diana ha conquistato la fascia di Miss Grand Prix Moto Ducati ed è stata premiata sul palco dal titolare del ristorante Domenico Basso. Al secondo posto con la fascia di Miss Grand Prix Fitness Caffè Mokambo, un’altra carpigiana di origini marocchine, Manal Admun, 20 anni, 1,75, studentessa con l’hobby della lettura. Sul terzo gradino del podio la giovanissima reggiana Milena Di Dio, 16 anni, studentessa con l’hobby della moda. Sono state assegnate anche altre fasce a Viviana Tomasello di Piumazzo ed alle reggiane Alessia Belloni, 21 anni di Cavriago, Martina Bonezzi, 19 anni e Debora Ghizzoni di Rolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here