Un futuro orwelliano nello spettacolo dei Pensieri Acrobati

0
236

Mercoledì 27 marzo, alle 21.15, la stagione teatrale del Nuovo Cinema Teatro Italia di Soliera presenta Le système avance, uno spettacolo del carpigiano Stefano Cenci/Pensieri Acrobati per una creazione collettiva del Laboratorio permanente di Teatro di Arti Vive Atelier. Sul palco della sala di via Garibaldi 80 saliranno Giorgio Armocida, Livio Bedeschi, Rocco Berlingeri, Andrea Cenci, Marco Caponigro, Michele Fini, Vera Gandolfi, Eleonora Grattini, Simona Grappi, Alessandra Manfredini, Tiziano Meschieri, Irene Muscato, Enrico Ronchetti, Alessia Sanguagnini, e Marina Sternieri, mentre la “voce del sistema” è di Tania Denti. Regia e drammaturgia sono firmate da Stefano Cenci con l’apporto di Matteo Gozzi alle luci e di Chiara Davolio alla collaborazione artistica.
Lo scenario evocato è inserito in un imprecisato futuro con echi alla George Orwell. Il piccolo bel paese ha superato ogni crisi, è stato salvato, gode di una totale tranquillità. Non ci sono più i clamori della polemica, le difficoltà e le fatiche della vita, il turbamento di organizzarsi un’esistenza e poi il travaglio di trovare forza e fortuna per assecondare le proprie aspettative. Tutti godono di una vita felice e semplice, perché molto semplice è il sistema. Devi stare in fila. In fila per qualsiasi cosa. Sospeso in una bolla, controllato e protetto. E sarai cullato da un meccanismo perfetto. che ha ripulito la popolazione del piccolo bel paese di ogni smarrimento, inquietudine e caotica velleità umana. Certo stare in fila può essere noioso, aspettare in silenzio è uno spazio che può diventare sconfinato e metterti in contatto coi tuoi demoni più nascosti, e allora si parla. Si attacca bottone e si parla. Soprattutto si parla per non morire. D’altronde dove saremmo, se non fossimo in fila?
Per prenotare: 347.3369820

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here