Muso cerca casa

0
278

Muso è un gattino di circa sei mesi. I volontari del Gattile lo hanno trovato dopo che era stato abbandonato a Soliera con il musetto e le orecchie imbrattate di una sostanza irritante non identificata, che gli ha provocato ulcere su muso, orecchie e bocca. Al momento del ritrovamento, il povero micio non era in grado di alimentarsi da solo a causa delle lesioni alla mucosa orale e soffriva di una terribile diarrea. Ora fortunatamente sta bene e i peli stanno ricrescendo sulle lesioni ormai guarite. Con la diarrea va molto meglio, ma è risultato positivo al coronavirus, un virus che in alcuni gatti provoca solo diarrea e in altri la peritonite infettiva. Sta crescendo bene, è stato sottoposto a un’ecografia e non ha segni di peritonite, ma i volontari per lui cercano un’adozione in una famiglia che non abbia altri gatti. Al primo impatto è un micetto molto timido e pauroso, ma è buonissimo e bastano due coccole per farlo sciogliere, e a quel punto le fusa vanno avanti per ore. “E’ stato chiamato Muso perché è stato trovato col musetto tutto ulcerato. Confidiamo di trovare una famiglia di cuore che possa fargli dimenticare i soprusi subiti, anche perché è un micio giovane e buono e, come tutti gli animali, merita affetto e coccole e non maltrattamenti”, spiegano i volontari del Gattile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here