La prima pietra d’ inciampo è per Focherini

0
335

La prima pietra d'inciampo della provincia di Modena è in ricordo di Odoardo Focherini, dirigente d'azienda e intellettuale che aiutò gli ebrei durante la seconda Guerra mondiale. Questa mattina, alle 9, davanti al civico 58 di piazza Costituente a Mirandola, dove la famiglia Focherini abitò è stata inserita, per la prima volta nel territorio modenese, la pietra d'inciampo, una 'mattonella' incastrata nella pavimentazione con il nome e i dati della persona ricordata. Nato a Carpi ne 1907, Focherini portò avanti diverse attività cercando di 'far sfuggire' ai controlli dei soldati tedeschi gli ebrei che arrivavano in Italia, anche compilando documenti falsi e accompagnando i perseguitati oltre i confini. La giornata di commemorazione è proseguita con l'inaugurazione della mostra "Nostro fratello Odoardo", alla scuola media Montanari mentre alle 10, nell'aula magna dell'istituto si è svolto l'incontro "Odoardo Focherini: storia e memoria".

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here