Tra un po’ all’ospedale ci dovremo portare pure i letti

0
311

"Tra un po’ all’ospedale ci dovremo portare pure i letti”. E’ questo il laconico commento di una signora carpigiana ricoverata all’Ospedale Ramazzini di Carpi. “Venerdì – racconta – sono stata trasportata in ambulanza a Baggiovara per una visita da dei volontari. Il viaggio è stato un incubo senza fine”. A causa della forte velocità infatti, “a ogni buca sobbalzavo per il dolore. Come se ciò non bastasse, al ritorno, a causa di una brusca frenata ho rischiato di ribaltarmi. Per lo spavento mi sono aggrappata ma, avendo il capo leggermente sollevato ed essendo legata alla barella, ho preso uno strappo muscolare al collo”. Una volta rientrati a Carpi, nonostante le mie rimostranze, sono stata riportata in reparto senza passare nemmeno per il Pronto Soccorso”. Dopo essere stata visitata dal medico che ha accertato lo strappo, la signora dovrà portare per alcuni giorni il collare. “Collare – dice la signora – che mi sono dovuta comprare io. Non so davvero dove andremo a finire di questo passo”.
Al danno la beffa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here