La picchia con un manico di scopa ma lei decide di non denunciarlo

0
363

L’ha picchiata a lungo, percuotendola con un manico di scopa ma lei decide di non denunciarlo. E’ accaduto stanotte, a Carpi, quando una condomina, preoccupata per le grida della donna e sentendola scappare, sbattendo la porta,le ha immediatamente prestato soccorso e ha contattato i Carabinieri. Per l’uomo, un 35enne di Brindisi, colto in flagranza di reato, sono scattate le manette. La compagna, una 28enne brindisina, però, nonostante i traumi e le contusioni riportate, ha deciso di non sporgere denuncia per non aggravare la situazione dell’uomo già indagato per maltrattamenti in famiglia: lo scorso anno era stato incarcerato dopo aver alzato le mani sul padre e la madre. “Sono innamorata”, avrebbe detto la donna per mettere fine alla vicenda. Un "amore" che però non ha evitato all’uomo di finire in carcere, almeno per ora.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here