Gli studenti del Vinci davanti a Mattarella

0
129

E’ stata la festa di tutte le scuole d’Italia la cerimonia d’inaugurazione del nuovo anno scolastico in programma lo scorso 17 settembre a Portoferraio, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti. Un’occasione preziosa per Emma Ganzerla, Edoardo Colombo e Matteo Lugli, i primi tre giovani studenti dell’Istituto Leonardo da Vinci ad avere il privilegio di assistere a questo importante evento istituzionale.

I ragazzi – accompagnati all’Isola d’Elba dalle due docenti Lucia De Marco e Giovanna Fontana – si sono infatti guadagnati un posto in prima fila dopo aver conquistato la giuria di un concorso indetto dal Miur al quale avevano partecipato con un pezzo, scritto e musicato da loro, dedicato alla violenza di genere. Un brano forte, struggente, Ferita d’amore, che aveva lasciato tutti a bocca aperta, regalando loro la possibilità, davvero per pochi, di partecipare alla cerimonia, trasmessa in diretta su Rai Uno e condotta da Claudia Gerini e Flavio Insinna.

“Abbiamo sperato che ai ragazzi venisse offerta la possibilità di esibirsi dal vivo davanti al nostro presidente ma non è stato possibile”, commenta la docente Giovanna Fontana. Resta però il ricordo di una insolita esperienza e la consapevolezza che con impegno, entusiasmo e determinazione si può andare lontano. Sempre.

Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here