Dopo il Palazzo delle Lame, la nuova discarica a cielo aperto è in via Borelle a Rovereto

0
203

Non passa giorno in cui non fiocchino in redazione immagini di rifiuti abbandonati. L’inciviltà aumenta e la nostra città diventa sempre più sporca. Al malcostume di chi, anche in barba alle telecamere, si disfa di materassi, poltrone e rifiuti di ogni genere accanto ai contenitori adibiti alla raccolta di plastica e vetro, si somma quello di ben altri furbetti del pattumimo…  Artigiani privi di scrupoli che scaricano cumuli di laterizi – e non solo – nelle campagne che circondano Carpi. Dopo le discariche abusive segnalate da esasperati agricoltori nei pressi del Palazzo delle Lame a Rovereto è stata chiusa con una sbarra la strada bianca di accesso per interdire il passaggio ai non autorizzati. Non è bastato: adesso c’è chi si è attrezzato a scaricare tutto poco più in là. Basta trovare un’area appartata e il gioco è fatto. In via Borelle, proprio a ridosso del ponte omonimo, tra il cavetto e la Lama per intenderci, sono ben visibili cumuli di rottami e di lana di vetro. In questi giorni Aimag provvederà a contattare una ditta specializzata nel trattamento di questa tipologia di rifiuti per procedere alla rimozione e liberare l’area. Perlomeno fino al prossimo episodio. Un’azione deprecabile che, per l’ennesima volta, resterà impunita, dal momento che il responsabile non ha lasciato tracce.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here