Imola: cade la roccaforte del Centrosinistra

0
145

Per la prima volta dal 1945, Imola non sarà governata da forze politiche di centrosinistra. Manuela Sangiorgi del Movimento Cinque stelle ha ottenuto 15.819 voti, pari al 55,44%, contro le 12.715 preferenze della sfidante di centrosinistra Carmela Cappello, arrivata al 44,56. Sangiorgi, che sarà anche il primo sindaco donna di questa roccaforte 'rossa', al primo turno aveva ottenuto il 29,28%, contro il 41,99% della candidata del Pd Cappello.
Un vento di cambiamento, quello che ha fatto crollare una delle roccaforti del Centrosinistra nella nostra Regione che dovrebbe destare qualche preoccupazione anche in casa Pd carpigiano.
Le Amministrative del 2019 si avvicinano e il risultato, per il partitone cittadino, è tutt’altro che scontato. Cinque stelle e Lega beneficeranno dell’onda lunga del Nazionale o sarà una lista civica a scalfire voti al Pd, come già accaduto a Novi di Modena? Una cosa è certa: che piaccia o no, il vento è cambiato. E per il Pd di Carpi si prospettano tempi difficili.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here