La magia del canto polifonico

0
319

Sarà il Cortile di San Rocco a ospitare la Rassegna di canto corale organizzata come da tradizione della Corale Giuseppe Savani. Giunta alla sua XXXV edizione la rassegna rappresenta per la città di Carpi e per gli amanti del canto corale un appuntamento da non perdere. Sabato 16 giugno, alle 21,30, saranno ospiti in san Rocco, Corali Unite Val Panaro (Guiglia) con la direzione del Maestro Massimo Pizzirani e il Coro Polifonico Histonium – Bernardino Lupacchino dal Vasto (Vasto) diretto dal Maestro Luigi Di Tullio: due formazioni di grande valore che presenteranno repertori estremamente variegati. “Lo spirito di questa rassegna a ingresso gratuito – spiega il presidente della Corale Savani, William Stefani – è quello di far conoscere alla cittadinanza il canto polifonico antico e moderno, non senza arrangiamenti originali”. L’appuntamento, patrocinato dal Comune di Carpi, (in caso di maltempo si terrà presso il Centro di Promozione Gorizia di via Cuneo, 51) è inserito nell’ambito del festival Voci nei Chiostri di Aerco. A occupare la scena e ad aprire la serata saranno naturalmente i padroni di casa: “canteremo alcuni brani – spiega Stefani – tra cui alcune composizioni originali del nostro Maestro Giampaolo Violi, per poi lasciare spazio ai nostri graditi ospiti”. La rassegna, sostenuta da un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio, si autofinanzia anche grazie all’iniziativa A cena con il coro: “tre volte l’anno ci diamo appuntamento al Circolo Guerzoni dove organizziamo una serata all’insegna di cena e canto. Queste cene – concerto stanno riscuotendo un grande successo e di questo siamo davvero grati”, concludono Stefani e il maestro Violi. Nelle scorse settimane la Corale Savani ha inoltre partecipato a due prestigiose manifestazioni a Frosinone e ad Aprilia dove ha raccolto il consueto consenso, oltre ad aver ritrovato gli amici del Coro di Barcellona. Alcuni dei 50 componenti della Corale Savani, guidati dalla maestria e dall’estro del maestro Violi, sono poi stati tra i protagonisti del nuovo progetto ideato dal coreografo Virgilio Sieni a Palazzo Re Enzo di Bologna.

J.B.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here