I piccioni alla base di una lite tra vicini di casa: la Polizia denuncia un 83enne carpigiano

0
114

Scoppia l’ennesima lite e per evitare il peggio interviene la Polizia di Stato. A scatenare l’alterco tra i due vicini di casa carpigiani, rispettivamente  di 59 e 83 anni, la presenza di numerosi piccioni nutriti dal più anziano dei due.
L’83enne più volte ripreso e invitato a non procurare cibo agli sgraditi uccelli, per tutta risposta ha minacciato il vicino di sparargli alle gambe.
Quest’ultimo, preoccupato per la sua incolumità, si è recato in Commissariato. Gli agenti dopo gli opportuni accertamenti hanno appurato che l’anziano era in possesso di un regolare porto d’armi, due fucili e diverse munizioni.
I poliziotti hanno pertanto denunciato l’uomo per minaccia aggravata e hanno sequestrato preventivamente armi e munizioni in attesa del provvedimento di revoca dell’autorizzazione da parte del Prefetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here