Parola d’ordine: divertimento!

0
171

Il conto alla rovescia è scattato. Tutto è ormai pronto per CooperSplash, il campo estivo più frizzante e fresco che mai, organizzato presso la piscina comunale da Coopernuoto. Dall’8 giugno al 15 settembre, dal lunedì al sabato, la piscina di Carpi ospiterà bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni: “anche quest’anno – spiega il direttore dell’impianto natatorio, Luca Paltrinieri – riproporremo la formula a Crediti grazie alla quale ogni famiglia può acquistare un pacchetto per comporre a piacimento il periodo di frequentazione del proprio figlio al campo. I genitori saranno dunque liberi di fissare le giornate che desiderano e quando vogliono senza l’obbligo della settimana fissa e con la possibilità di recupero dei turni”. Un servizio libero, flessibile e personalizzato, per rispondere in modo snello alle esigenze di ciascuna famiglia, che prevede anche la possibilità di consumare un gustoso pranzo. Innumerevoli le attività sportive e ludico – ricreative proposte da CooperSplash: “suddivisi per gruppi di età, bambini e ragazzi, insieme ad educatori dedicati che li seguiranno con continuità, si potranno cimentare in beach volley e calcetto. E, ancora, in laboratori creativi e teatrali e giochi di gruppo”. Ovviamente l’acqua rappresenta il grande valore aggiunto di CooperSplash, come ribadisce Luca Paltrinieri: “ogni giorno sono previsti due divertenti momenti in acqua, uno al mattino e uno al pomeriggio che, in caso di maltempo, si trasferiscono nelle vasche coperte e pienamente funzionanti. Inoltre, come nelle scorse stagioni, il martedì e giovedì pomeriggio i nostri istruttori terranno delle vere e proprie lezioni di nuoto: idea che ha riscosso un grande apprezzamento da parte dei piccoli protagonisti e dei loro genitori”. Due le imperdibili novità introdotte nell’edizione targata 2018 di CooperSplash, inserito nella lista dei centri estivi aderenti al Progetto Conciliazione Vita – Lavoro: “per sensibilizzare i più piccoli ai temi del rispetto ambientale e dell’importanza di adottare un’alimentazione sana – prosegue il direttore –  abbiamo creato un orto che cureremo insieme a loro. Inoltre, per la prima volta a Carpi, dopo il successo di Correggio e Novellara, a luglio, organizzeremo una tendata notturna, un momento davvero magico e suggestivo per i bambini”. Operatori qualificati, capitanati dalla referente del campo giochi, Anna Gandolfi, laureata in tecniche di riabilitazione psichiatrica, garantiscono poi un servizio attento, sicuro e professionale. Buoni tuffi a tutti!
J.B.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here