Pregiudicato scappa dal Centro di Salute Mentale per rubare tabacco e cartine

0
274

Un indiano 34enne pregiudicato e ricoverato presso il Centro di Salute Mentale di Carpi, ieri, intorno alle 20, si è allontanato dall’ospedale Ramazzini e, dopo essere entrato in un bar-tabaccheria gestito da un cinese, si è impropriamente impossessato di un paio di confezioni di tabacco e cartine. Nel cercare di fuggire, l’uomo ha spintonato il gestore facendolo cadere e causandogli lesioni al volto e la rottura degli occhiali. L’indiano è stato rintracciato dai Carabinieri di Carpi, in collaborazione con la Polizia di Stato, dopo un paio di ore, nei pressi del Pronto Soccorso. L’uomo, fermato con l’accusa di rapina impropria, è stato riportato al Centro di Salute Mentale.
Sono stati inoltre identificati dalla Polizia di Stato gli autori del furto con destrezza messo a segno nell'ottobre 2014 nella gioielleria Blondi di Corso Alberto Pio a Carpi. Si tratta di due serbi di 29 e 32 anni, al momento ricercati. In quell'occasione avevano rubato 4 Rolex del valore di 40mila euro. Determinante nelle indagine l'impronta digitale di uno dei due soggetti lasciata sul catalogo della gioielleria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here