Multato un ristorante cinese a Carpi: sequestrati dai Carabinieri chili di pesce e carne scaduti e dalla provenienza incerta

0
495

Proseguono serrati i controlli ai ristoranti cinesi carpigiani da parte dei Carabinieri. Dopo i tre della scorsa settimana, i Militari di Carpi, unitamente ai Nas di Parma, ieri, a partire dalle 21, ne hanno ispezionati altri tre e per uno, nei pressi del Bingo, è stata una vera e propria debacle. I Carabinieri hanno sequestrato oltre 70 chili di pesce e carne scaduti dal maggio dello scorso anno e pronti per essere serviti agli ignari clienti. Merce priva di etichettatura e dalla dubbia provenienza. A dir poco precarie le condizioni igieniche di tinello e cucina dove, oltre alla sporcizia, i Militari hanno trovato persino dei pezzi di un motore. I commensali che affollavano il ristorante, alla vista dei Carabinieri, se la sono data a gambe. La proprietaria del locale, di origine cinese, oltre ad essere stata denunciata, dovrà pagare una multa di circa 8mila euro. Il locale, in attesa del provvedimento di sospensione da parte dell'Ausl, oggi ha regolarmente riaperto i battenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here