Sul furbetto del cartellino del Comune di Novi, il sindaco è lapidario: “non mostreremo alcuna indulgenza”

0
164

“Il Comune non mostrerà alcuna indulgenza nei confronti di un comportamento che, se provato dalle evidenze che i carabinieri hanno acquisito, ritengo totalmente inaccettabile sia a livello professionale che morale” afferma il Sindaco Enrico Diacci. “Circa tre mesi fa, insospettiti da alcuni elementi, abbiamo attivato le forze dell’ordine per far luce sulla vicenda, ben consapevoli che in tali casi è proprio il Comune ad essere la parte più danneggiata, sia da un punto di vista di immagine che da quello lavorativo”.
A oggi il Comune di Novi di Modena si sta attivando per inoltrare richiesta alla Procura della Repubblica al fine di acquisire il fascicolo delle indagini; una volta in possesso di tale materiale ed in base a quello che emergerà, verranno immediatamente assunti i provvedimenti previsti dalla legge.
“Vorrei ringraziare le Forze dell’Ordine di Novi di Modena – conclude il Sindaco – per il lavoro svolto, per la professionale collaborazione e per la puntualità dell’intervento messo in atto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here