Fantasia al potere: torna Rocambolika

0
80

Dopo il grande successo delle passate edizioni, dove ogni appuntamento ha registrato il tutto esaurito, torna il 27 gennaio, Rocambolika. Miraggi, magie e altre diavolerie, la rassegna di teatro da 0 a 99 anni, ideata dalla Fondazione CR Carpi.
Tante le proposte in calendario: dal teatro d’attore a quello scientifico, dal mimo alle arti circensi, passando per le bolle di sapone, la clownerie e un elegante medley delle fiabe più amate.
Tutti gli spettacoli sono selezionati, dal direttore artistico Sandra Righi, tra quanto offerto dal panorama nazionale e internazionale, sulla base di canoni specifici: teatro di qualità, performance che possano diventare occasione di riflessione o di partecipazione attiva degli spettatori, esibizioni che stimolino la fantasia o si qualifichino come risorse per incrementare le conoscenze in modo divertente e nuovo. Per raggiungere una fascia di età sempre più ampia e parlare ai più piccoli così come agli adolescenti, alcuni spettacoli di Rocambolika saranno proposti in più repliche, raddoppiando così le possibilità di accedere in auditorium. La rassegna apre il 2018 presso l’Auditorium San Rocco con il mago delle bolle Michele Cafaggi. Controvento, per la regia di Ted Liminarc, si presenta come uno spettacolo di raffinato divertimento, adatto a un pubblico di ogni età, dedicato a tutti i sognatori che inseguono i propri pensieri come si fa con le bolle di sapone. Alle 17.30 e alle 21, gli spettatori saranno catapultati indietro nel tempo, nell’anno 1915. Sul palco, un bellissimo biplano e uno strano aviatore, un po’ maldestro ma molto determinato a intraprendere una grande avventura. Sabato 10 febbraio, alle 21, sarà la volta di Tracigomic heroes, uno spettacolo per ragazzi dai 10 anni, per conoscere o riscoprire in modo nuovo e molto divertente Shakespeare e la straordinaria attualità dei personaggi raccontati dalle sue opere. Missione spaziale (sabato 17 febbraio, alle 21) condurrà il pubblico, a partire dai 6 anni di età, alla scoperta del sistema solare e delle sue meraviglie, in compagnia dei due astronauti più strampalati dell’esplorazione interplanetaria. Mentre sabato 3 marzo, alle 21, e domenica 4 marzo alle 17.30, Circo Pitanga – Svizzera, Israele proporrà il suo eccentrico *Circus*, uno spettacolo da 0 a 99 anni, pieno di acrobazie, magie, paillettes e tanti spassosi imprevisti. Sabato 10 marzo, alle 21, sarà la volta de I racconti di mamma oca che allieterà i bambini tra i 3 e gli 8 anni in una favola delicata e ricca di emozioni che prende spunto dall’opera musicale Ma Mére l’Oye del compositore Maurice Ravel. La pluripremiata Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Torino chiuderà Rocambolika sabato 24 marzo, alle 21, con l’avventura di Marco Polo e il viaggio delle meraviglie, un percorso sul tema della conoscenza, dell’esplorazione e del sorprendente, rivolto a un pubblico con almeno 6 anni di età. Tutti gli appuntamenti si svolgono presso l’Auditorium San Rocco e sono gratuiti. Informazioni sulla pagina facebook fondazione cr carpi. L’ingresso è su prenotazione sul sito www.fondazionecrcarpi.it. Le prenotazioni vanno effettuate nei 5 giorni precedenti la data dello spettacolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here