Atto vandalico ai danni del presepe sul sagrato del Duomo

0
176

 

“Non esporrò mai più le mie sculture” è il commento di Romano Cornia autore del presepe allestito sul sagrato del Duomo dopo che per il secondo anno consecutivo le statue del presepe sono state danneggiate. Lo scorso anno era stata sottratta la statua della Madonna, quest’anno ignoti nella notte hanno staccato la testa del Gesù Bambino fissato con le viti e quindi non asportabile. Un danno irreparabile alle sculture che sono in terracotta. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here