Campogalliano: sequestrato un deposito di rifiuti speciali pericolosi non autorizzato

0
99

I Carabinieri di Carpi sono intervenuti ieri a Campogalliano, unitamente al Nucleo Operativo Ecologico di Bologna, all’interno di un deposito per la gestione di rifiuti speciali non pericolosi in via Grieco, gestito da un uomo italiano, residente a Carpi. L’uomo è stato denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti speciali pericolosi alla Procura di Modena. Nell’area, di circa mezzo ettaro, ora sequestrata dai Militari, l’uomo accatastava e stoccava materiali pericolosi (vecchi elettrodomestici, fusti di oli esausti, batterie…) a diretto contatto col terreno senza le necessarie precauzioni stabilite dalla legge. I Carabinieri hanno interessato anche la Prefettura affinchè all’uomo venga revocata l’autorizzazione a svolgere la sua attività.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here