Topi al teatro? “E’ di facile comprensione… sono ai giardini pubblici”

0
68

Piccata la risposta dell’assessore al centro storico Simone Morelli all’interrogazione comunale di Cristian Rostovi (Fratelli d’Italia) e del Movimento 5 Stelle che chiedevano di fare chiarezza sulle condizioni in cui versa il Caffè del teatro. “Di topi non c’è traccia”, ha ribadito il vicesindaco. “La vostra è stata una strumentalizzazione, ecco perché l’Amministrazione Comunale in un primo momento non ha voluto rispondere. Non mi pare che i quesiti da voi posti rappresentino un grave problema politico. Anzi, onestamente, li trovo irrilevanti… bastava fare un giro dentro al locale per fugare ogni dubbio. Il signore di Masterchef ha visto un cantiere”. Nelle risposte messe nero su bianco però, l’assessore, alla domanda posta dai pentastellati Come è possibile che un locale adiacente al teatro di Carpi sia infestato dai topi? ammette: “Il locale non è più utilizzato dal settembre 2015 e avendo porte, finestre e servizi igienici adiacenti ai giardini pubblici, in cui sono presenti topi e ratti, è di semplice comprensione che tali animali utilizzino questi passaggi, fessure e fori presenti, per entrare nei locali richiamati dagli odori di cucina ancora presenti all’interno. L’Amministrazione si è già mossa con il posizionamento di trappole contenenti esche avvelenate e con la chiusura degli scarichi e delle fessure da cui potrebbero passare i topi. Si precisa, comunque, che non è mai stata notata la presenza di topi o ratti (o loro escrementi) all’interno del Teatro”. Una schizofrenia linguistica di certo poco rassicurante…
Jessica Bianchi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here