Paura che vieni, paura che vai!

0
82

Le paure sono parte integrante dello sviluppo dei bambini, la paura dell'abbandono, dei mostri minacciosi, del buio eccetera. Saper riconoscere e affrontare con serenità fasi e situazioni difficili legati all'emozione della paura rappresenta una importante conquista per la qualità di vita di tutta la famiglia.
Il Centro per le Famiglie dell'Unione delle Terre d'Argine cercando di dar voce ai vissuti e alle emozioni dei genitori e dei bambini, ha promosso un ciclo d'incontri e laboratori intitolato Paura che vieni, paura che vai nel corso del quale ci si confronterà insieme sulle tipiche paure dei piccoli a seconda delle diverse fasi evolutive, sino a toccare le situazioni più delicate e dolorose quali il lutto e la perdita.
I Laboratori sono già iniziati e andranno avanti fino a novembre inoltrato nei quattro comuni dell’Unione; gli incontri, tre in tutto, invece prenderanno il via martedì 18 ottobre all’Auditorium della Biblioteca Loria di Carpi. Anche i grandi hanno paura: raccontarci le nostre paure per raccontarle ai nostri figli il titolo dell’appuntamento con Daria Vettori, psicoterapeuta.
Il ciclo è a cura del Centro per le Famiglie dell'Unione delle Terre d'Argine con la collaborazione del Centro Bambini e Genitori Scubidù, della Biblioteca ragazzi "Il falco magico" del Castello dei Ragazzi di Carpi, della Biblioteca ragazzi Fondazione Campori di Soliera, della Biblioteca Lugli di Novi di Modena e della Ludoteca di Campogalliano.
Il primo incontro si terrà martedì 18, alle 20,45, all’Auditorium Loria. Tema della serata, coordinata dalla psicoterapeuta Daria Vettori, Anche i grandi hanno paura: raccontarci le nostre paure per raccontarle ai nostri figli.

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here