Addio Vasco…

0
184

Una vita dedicata a deliziare i palati dei carpigiani con le migliori brioches e bomboloni. Sarà ricordato per questo e per quella capacità di scherzare sul suo nome, Vasco Rossi, che spesso e volentieri lo aveva visto protagonista di scherzi da parte di clienti che gli telefonavano in laboratorio chiedendo della celebre “rock star”.
“Fate piano che altrimenti si lamentano poi con me”, era questa la bonaria raccomandazione che ci si sentiva costantemente  fare un attimo prima di ricevere il sacchettino contenente le sue deliziose e fragranti produzioni appena sfornate. Aveva solamente 68 anni Vasco, e da appena tre mesi aveva deciso di “appendere il camice al chiodo”. Nemmeno il tempo di godersi la pensione e l'affetto dei propri cari dopo una vita di duro lavoro e gradi rinunce dettate dagli orari che il laboratorio prevedeva. Ci mancherà veramente quel burbero baffone che ha accompagnato i post serata di almeno quattro generazioni di carpigiani con le sue immancabili ciabattone bianche e quel sorriso bonario e sincero sotto quegli inconfondibili baffoni neri.
Enrico Bonzanini

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here