Riapre l’oasi

0
59

Domenica 4 settembre dopo la chiusura estiva, riapre al pubblico l’oasi la Francesa a Fossoli. I lavori di manutenzione con relative piccole modifiche, nella zona umida, realizzate dai volontari durante i mesi di chiusura, hanno già portato nuovi ospiti. Sono state le Oche selvatiche le prime ad apprezzare il sapiente lavoro di ritocco. Ben 60 splendidi esemplari (una rarità per la nostra zona) ogni mattina tornano in mitica formazione dai loro luoghi segreti e restano tutto il giorno a riposare e a starnazzare ad alta voce le loro avventure. Anche i Germani reali, le Pavoncelle, i Piro piro, i Combattenti e tanti altri uccelli di ri-passo, gradiscono immensamente questa Oasi di pace e di ristoro. Molti di questi se ne stanno tornando nei luoghi di svernamento, il più delle volte in Africa. Domenica 4 settembre, dalle 9,30, si potrà accedere al capanno di avvistamento e ammirare, da molto vicino, questi fantastichi volatori e di certo non mancheranno le gradite sorprese per chi ha la bellissima passione del Birdwatching. Le guide dell’Oasi saranno costantemente disponibili tutto il giorno. Al centro visite verrà allestita una mostra fotografica sulla biodiversità dell’Oasi a cura del gruppo fotografico del PandaCarpi. Dal Percorso natura nel bosco si potrà ancora vedere l’Alveare delle Api, l’Albergo degli Insetti, lo stagno didattico, l’allevamento delle Testuggini e tanto altro. Nel pomeriggio verso le 17,30 , per celebrare la giornata di riapertura, verranno liberati dai volontari del Pettirosso di Modena, molti animali da loro curati e questi pochi fortunati, troveranno finalmente rifugio in questa splendida e unica Oasi vicino a casa. L’oasi sarà visitabile ogni fine settimana fino alla seconda domenica di Novembre con i seguenti orari: sabato pomeriggio dalle 15 al tramonto, domenica mattina dalle 9,30 alle 12,30 pomeriggio dalle 15 al tramonto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here