Muore a 53 anni dopo essere stato punto dalle vespe

0
119

Uno choc anafilattico ha stroncato ieri pomeriggio il carpigiano 53enne Gualtiero Mesini. Stava tagliando una siepe ai laghi Paradiso a Limidi quando è stato punto sul braccio da alcune vespe. L'uomo ha iniziato a tremare, chiedendo al collega di chiamare i soccorsi: oltre a un'ambulanza del 118 è arrivato anche l’elisoccorso da Bologna ma non c'è stato nulla da fare. Lo choc anafilattico e il conseguente arresto cardiaco hanno interrotto la vita di Mesini, sotto gli occhi della moglie, Claudia. Mesini lascia anche due figlie, accorse sul posto a pochi minuti dall’accaduto.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here