Vent’anni di Fiumi & Km

0
91

Il sabato del villaggio biancorosso è stato un successo, nonostante il caldo torrido.  Poco ha potuto la temperatura canicolare contro la voglia di far festa insieme, con un panino e un’immancabile birra gelata in mano.  Centinaia i tifosi – con famiglia al seguito – che hanno raccolto l’invito dei Guidati dal Lambrusco per la ventesima edizione di Fiumi&Km lo scorso 25 giugno. La sagra del tifo è cominciata alle nove del mattino e finita a notte fonda presso l’antistadio: una non-stop di goliardia, sorprese e tanto divertimento. Il fischio d’inizio è scattato al mattino con il torneo in famiglia, tra i vari gruppi Ultras: ha vinto il Mucchio selvaggio 2-0 sui Wild Dogs nella finalissima. Terzo posto per i Fighters e quarto per il Collettivo Avariato. L’abbuffata di cibo e musica non ha avuto tregua: lasagne, affettati e salsicce in abbondanza (preziosa la collaborazione di Tribhune Bar e Zazza Bar), servite al ritmo di band locali e dj. Un’edizione importante quella di quest’anno dal momento che ha raggiunto il traguardo delle venti candeline… Vent’anni passati insieme, uniti dai colori del cuore, quelli biancorossi. Nonostante tutto e tutti, i GdL non hanno mai mollato. Sono rimasti vicini alla squadra nei momenti più duri, ne hanno festeggiato le promozioni e, nel momento di gloria maggiore, hanno disertato il Braglia e hanno fatto fronte unito per riportarla a Carpi, tra le mura amiche del Grande Vecchio. E ce l’hanno fatta.  La loro sottoscrizione popolare ha scaldato il cuore dei carpigiani: più di 1.400 hanno firmato (in oltre 25 esercizi commerciali) per riavere il Carpi a Carpi. Ed è proprio questa scommessa vinta a essere stata osannata a lungo.
Alla maniera dei GdL ovviamente a suon di birra, salsiccia e cori!
J.B.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here