Residenza Sanitaria Psichiatrica a Indirizzo Intensivo: consegnato il progetto!

0
149

Il progetto relativo alla realizzazione della Residenza Sanitaria Psichiatrica a Indirizzo Intensivo (RTI), condiviso da Comune, associazione dei famigliari di pazienti affetti da disturbi psichiatrici Aldilà del Muro e Azienda sanitaria è stato consegnato lo scorso 20 giugno al vaglio dell’amministrazione carpigiana. Il progetto preliminare di ristrutturazione e ampliamento – che riguarderà un’area di circa 460 mq con un investimento di 1 milione di euro da parte dell’Ausl – prevede l’allargamento del piano terra della Palazzina attualmente sede del Centro di Salute Mentale al fine di accogliere a regime sia i letti per le funzioni di SPDC (Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura) che quelli per la Residenza. Una volta ottenuta l’autorizzazione, si potrà finalmente procedere con la progettazione definitiva, il bando di gara e l’inizio dei lavori.  L’Ausl ha valutato alcune opzioni per avviare le attività di residenza anche prima e indipendentemente dalla conclusione dei lavori nella Palazzina, al fine di rispondere alle esigenze espresse dalle associazioni dei familiari. “Entro fine anno collocheremo temporaneamente – dicono dall’Ausl – nel piano rialzato del corpo 2 dell’ospedale, l’attività per acuti e permettere così l’avvio della sperimentazione di attività di post acuzie (residenzialità), durante la fase di progettazione e di realizzazione dei lavori. La sperimentazione, che continuerà anche nella sede definitiva per 24 mesi, darà progressiva attuazione al modello concordato di presa in carico del paziente psichiatrico e consentirà anche di valutarne l’efficacia”. Al termine dei lavori – previsti entro 2 anni – la struttura sarà in grado di ospitare 8-10 posti letto di Residenza a Trattamento Intensivo e di 4-5 posti letto di Diagnosi e Cura  a Trattamento Intensivo.  Per ora l’obiettivo di salvaguardare il Diagnosi Cura è stato raggiunto: una vittoria importante per i pazienti e la città.

Jessica Bianchi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here