Miss e aspirante maestra

0
303

Una carpigiana di 24 anni, Laura Bisighini, 173 cm di grazia ed eleganza, è la nuova Miss Gran Prix Modena. La bella studentessa iscritta all’ultimo anno di Scienze della Formazione Primaria, venerdì 10 giugno alla discoteca Frozen di Modena ha sbaragliato la concorrenza di ragazze altrettanto belle e brave, conquistando il pass per la finale regionale di Miss Gran Prix. Alla kermesse di bellezza organizzata da Simona e Michele Barchetti (che ha visto la premiazione anche del titolo di Mister Modena, andato al carpigiano Giuseppe Parnoffo) hanno partecipato una quarantina di concorrenti tra ragazzi e ragazze: tutti hanno sfilato davanti alla giuria prima in abiti eleganti e poi in costume da bagno. Per Laura, grande appassionata di danze caraibiche, si è trattata della prima volta da reginetta: “ero andata ad assistere a una delle selezioni insieme a mia madre e a una mia amica. A fine serata uno degli organizzatori mi si è avvicinato chiedendomi se ero interessata a partecipare e da lì è iniziata questa avventura che per il momento sta andando oltre ogni mia previsione. Non mi aspettavo infatti di vincere questo titolo e l’aspetto più bello è che sto condividendo ogni tappa con mia madre e la mia carissima amica Elisa Lugli, anche lei carpigiana in gara”.

Diventare maestra è il tuo obiettivo principale?

“Assolutamente non perdo di vista il mio scopo principale che è quello di laurearmi e iniziare a lavorare come maestra della scuola primaria. Adoro i bambini e ho studiato tanto per arrivare fino a qui. Considero la mia partecipazione al concorso di bellezza una bella esperienza che mi sta consentendo di cimentarmi in situazioni sinora inedite per me e conoscere persone fantastiche. La vivo serenamente e con i piedi ben piantati a terra”.

Che ruolo occupano l’estetica e la moda nella tua vita?

“Non nego di seguire le tendenze della moda e di tenerci a curare il mio aspetto fisico. Tuttavia, ritengo che ciò che definisca davvero una persona sia ciò che è in grado di comunicare e di trasmettere nel modo in cui si rapporta con gli altri. La bellezza fine a se stessa non mi interessa. Sicuramente per una come me non abituata a essere al centro dell’attenzione, opportunità come queste fanno emergere la propria personalità al di là dell’iniziale timidezza, scoprendo che molte volte basta un sorriso, una battuta o un semplice sguardo per sciogliere il ghiaccio e aprirsi a nuove prospettive. Non sono una modella né un’esperta del mondo dello spettacolo, ma il mio consiglio per tutte le ragazze che desiderano affacciarsi in questo settore è di vincere le ritrosie e buttarsi. Iniziare con i concorsi di bellezza aiuta a prendere confidenza con l’ambiente e sopratutto con se stessi”. 

La prossima tappa di Miss Gran Prix nella nostra provincia è fissata il 3 luglio alle piscine Casanova di San Pietro in Elda, frazione di San Prospero. 

Chiara Sorrentino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here